Email: direzione.scuolaeformazione@gmail.com
Recapiti telefonici: 070 583 0765 - 327 3811511

Sicurezza sul luogo di lavoro

La formazione sulla sicurezza nei luoghi di lavoro è obbligatoria per tutti i lavoratori, come stabilito dal D.L 81/08.

Essere informati sui possibili rischi sul lavoro, essere istruiti sull’utilizzo delle attrezzature e conoscere le procedure di prevenzione dell’azienda Oltre ad essere un dovere per i lavoratori è un diritto degli stessi.

Solo i lavoratori che hanno acquisito un insieme di conoscenze e competenze adeguato possono essere in grado di gestire e risolvere le situazioni di emergenza.

Il datore di lavoro ha l’obbligo di formare, informare e addestrare i propri dipendenti sulla sicurezza; il lavoratore ha l’obbligo di partecipare al corso sicurezza lavoratori indicato dal lavoro di lavoro.

La formazione sulla sicurezza nei luoghi di lavoro è obbligatoria per tutti i lavoratori, come stabilito dal D. Lgs 81/2008. All’interno dei percorsi formativi sulla sicurezza nei luoghi di lavoro un’attenzione particolare è posta sulle figure di

Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (RSPP)

Addetto al Servizio di Prevenzione e Protezione (ASPP)

L’art. 32 del D.Lgs 81/08 disciplina le due figure definendo

L’RSPP come la persona in possesso delle capacità e di definiti requisiti professionali designata dal datore di lavoro, a cui deve rispondere, per coordinare il servizio di prevenzione e protezione dai rischi.

L’ ASPP come colui che aiuta il Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (RSPP) a svolgere le attività che riguardano la sicurezza dell’azienda – a seconda delle esigenze e della struttura aziendale, ne possono essere nominati dal Datore di Lavoro uno o più.

SICUREZZA SULLE ATTREZZATURE DA LAVORO – ART. 73

L’art. 73 del D. Lgs. 81/08 prevede che il Datore di lavoro provveda affinché i lavoratori incaricati dell’uso delle attrezzature di lavoro che richiedono conoscenze e responsabilità particolari ricevano una formazione, informazione ed addestramento adeguati e specifici, tali da consentire l’utilizzo delle attrezzature in modo idoneo e sicuro, anche in relazione ai rischi che possano essere causati ad altre persone. Con l’Accordo Stato Regioni del 22/02/2012 sono state individuate le attrezzature di lavoro per le quali è richiesta una specifica abilitazione degli operatori nonché le modalità per il riconoscimento di tale abilitazione, i soggetti formatori, la durata, gli indirizzi ed i requisiti minimi di validità della formazione. Il conseguimento della specifica abilitazione è necessario anche nel caso di utilizzo saltuario od occasionale delle attrezzature. Patentino plastificato con foto relativo al corso Attrezzature effettuato.